Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da maggio 29, 2011

IL LIBRO

Passano le settimane, i mesi. In alcuni casi
la donna ha una bella rete di protezione
familiare intorno. Un lavoro che la può
attendere senza troppe pressioni,
e lei può decidere con serenità se rientrare
o prolungare l’assenza fino a che un asilo nido
o una nonna o una tata la possano
egregiamente sostituire. Il compagno non
solo la sostiene nelle sue decisioni, ma ha
già anche ordinato l’ultimo modello di
macchina station wagon (quella su cui sale
anche il cane che non perde un pelo) che
pagherà in contanti. Lei ogni tanto lascia
volentieri il bambino a qualcuno che se ne
occupa altrettanto volentieri ed esce con
le amiche: un abito nuovo, un film,
una mostra, una passeggiata nel verde.
Fantascienza.

LA SOLITUDINE DELLE MADRI
Dopo i primi mesi di vita dei gemelli, ancora avvolta in quella bolla, dove i tempi son lenti e dilatati e dove ti perdi nelle piccole cose e vivi quelle più profonde ...ho conosciuto Il Libro....
Questo libro mi ha permesso di rileggermi, di perdonarmi, di capirmi e di capire.
Il …