Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da novembre 23, 2014

Cose a cui sono sopravvissuta parte 2

Altre cose a cui sento di essere sopravvissuta anche se con qualche ammaccatura sono:
- Il pianto dei bambini: io fatico molto a sopportare il pianto dei bambini in modo prolungato,mi trapana il cervello e a volte mi offusca il pensiero. Avere tre figli vuol dire aver sopportato ore e ore di pianto insistente...e nonostante abbia in qualche modo creato dei danni cerebrali sicuramente irreparabili, ha generato in me anche piccole strategie di sopravvivenza. Quando il pianto è prolungato e insistente io sogno di essere da un'altra parte su una spiaggia bianca con onde fragorose e mi estraneo....non sempre questo esercizio Zen avviene alla perfezione,ma quando riesce mi sento Mamma Zen.
- Pranzi e cene interrotte:quale mamma durante il suo pasto quotidiano non viene chiamata a viva voce da un suo figliolo che nel frattempo si era recato in bagno per essere pulito. Questo contatto con il cibo che entra e quello che esce provoca in ognuno di noi reazioni diverse....io ho provato vari e…