Passa ai contenuti principali

DALLA PADELLA ALLA BRACE

Mi ero premessa di non scrivere più post lagnosi su malattie gemellari, fatiche di mamma ed altro....ma da Mercoledì sera Sebastiano ha la febbre e una tosse da fumatore di sigari di 90 anni....quindi la notte tra un colpo di tosse e uno starnuto.....si sveglia spesso e sveglia anche Martina .....

Io ho ricominciato a lavorare a pieno ritmo...anche se dovrei fare meno ore.....in questo momento il nuovo incarico non lo permette.....lavoro nuovo, tempi stretti........CAOS!!!!!

Martina, che non voleva farsi mancare niente, da domenica ha due linee di febbre e il raffreddore.....

Io oggi ho avuto l'aiuto di mamma e papà, ma domani dovrò andare più tardi al lavoro...perchè i nani stanno meglio, ma Martina ha ancora due linee di febbre.

QUESTO E' IL PREZZO CHE DOVRO' PAGARE PER AVERLI MANDATI AL NIDO TROPPO PRESTO?
QUESTO E' IL PREZZO CHE DOVRO' PAGARE PERCHÉ' INVECE DI BOMBARDARLI DI ANTIBIOTICI E ANTIPIRETICI LI CURO OMEOPATICAMENTE?

Tutti mi avevano detto di prepararmi che i primi tempi sarebbe stati spesso malati, ma non pensavo né così presto né così spesso.....

Io mi sento in colpa perché al nido ce li devo mangiare, perché non posso stare a casa a coccolarli e curarli e perché al lavoro sono stanca alle 9,00 a causa delle nottate travagliate.....

Quindi quando ero a casa mi dicevo "Vedrai quando comincerai a lavorare assaporerai tutti i momenti con i nani e sarei stanca, ma felice....." e ora mi dico: "Però se fossi stata a casa....meno malattie, meno medicine....ma anche meno soldi!!!"

Quindi son passata dalla padella alla brace....speriamo di non abbrustolirmi dalla stanchezza....

ps:non ho vinto giveaway giocattoli creativi, ma mi piacciono troppo li comprerò ai nani per Natale.

ps 2: mi sono arrivati dei bellissimi sacchi nanna a forma di barbapapà ordinati via web.....posterò foto!!!

Commenti

  1. passo a leggerti ogni tanto e oggi commento il tuo post per tranquillizzarti. Io ho due bimbi, 21 mesi e 4 anni, non sono andati al nido e fino a qualche mese fa li ho curati unicamente con la medicina tradizionale. Lo scorso inverno è stato un'incubo, nel senso che erano SEMPRE ammalati. Ora che siamo al 13 di ottobre, negli ultimi 10 giorni abbiamo già all'attivo un'otite e un focolaio di broncopolmonite.
    Questo per dirti che a mio parere dipende molto anche dai bambini, dal loro sistema immunitario..o dalla sfortuna!
    Coraggio, passerà!

    RispondiElimina
  2. se ti può consolare: imiei nipotini sono tappati in casa da due anni e un pò. SONO SEMPRE IPERRAFFREDDATI (il grande ha avuto anche una lesione del timpano per l'otite).
    i miei cognati, entrambi otorini, li abbottano di antibiotici, mucolitici, antipiretici a cortisone. E non li fanno uscire manco se li preghi.
    e' tutta una questione di c..ulo! mi associo mamma tutto fare: Passerà

    RispondiElimina
  3. ma i tuoi pupi hanno quasi un anno, no?
    non mi sembra che sia poi così presto... stai tranquilla, fa parte del gioco, è il famoso up&down.
    però sull'omeopatia ti sono vicina, anch'io mi curo così e ho portato momo da un omeopata, ma in effetti la gente sta sempre lì pronta a dire: vedi? se gli davi l'antibiotico... con l'omeopatia curi a lungo termine, in tutti i sensi ;)

    un abbraccio

    RispondiElimina
  4. lascia perdere! io sono per la medicina omeopatica, che a me SEMBRA aver dato risultati, ma in alcuni episodi ultimamente son dovuta ricorrere agli antibiotici perché i problemi erano abbastanza seri. Ma non è che chi usa l'antibiotico per partito preso non si ammali, eh? E tranquilla che se anche li avessi mandati all'asilo più avanti in età da materna, l'anno "maledetto" lo avresti passato comunque. Come sai Dani, Samu (che vivono a contatto con altri bimbi già da molto tempo) e anche Matti (che non va al nido) sono stati malati, quindi non farti venire i sensi di colpa, devono farsi il loro sistema immunitario, e meglio se iniziano ora così quando arriveranno le influenze più "toste" saranno un pò più robusti (o almeno speriamo!!)
    Bacio

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

LA SIGNORA DEI VERMI

PREMESSA:
I gemelli dopo 2 settimane di inserimento al nido sono stati a casa per 3 giorni per vomito e dissenteria.....i famosi giorni dell'esorcista......
Visto che finalmente noi cantavamo vittoria ed eravamo psicologicamente pronti ad un distacco più lungo.....ovvero sarei andata a prenderli per le 15.45 ..........
Sebastiano, sabato e domenica notte, ci ripropone il trailer dell'esorcista
....così .....Martina è al nido fino alle 12.30.....io grazie a mia mamma e al papone sono riuscita ad andare un po' al lavoro.....Sebastiano è a casa......


Oggi è il giorno della signora delle pulizie.....la gentil signora appena arriva fa due chiacchiere con la sottoscritta, prima di affrontare lo sporco più sporco che è diventata casa mia con due gemelli gattonanti e mangianti......
Io le ho raccontato del malessere di Seb. e del fatto che il dottor C. ha detto di non preoccuparsi....che sarà un virus.....tutto senza visitarlo....come di suo solito ..........

Allora la S.S. delle pulizi…

FELICE GIORNO DELLA NASCITA

E' arrivato il 15 Novembre e tu non sei qui con me.
E' il primo compleanno da quando sei nata che passiamo lontane.
Hai compiuto gli anni ed io e i tuoi fratelli ti abbiamo cantato una sguaiata canzoncina tramite whatsup.
Hai compiuto gli anni ed io non ho potuto darti un bacio e darti un regalo.
Quest'anno, come non mai, il tuo compleanno è felice giorno della nascita...già perché non si nasce solo quando si viene al mondo, ma si nasce un sacco di volte nel corso della vita.
Tu sei nata a te stessa e al mondo e hai deciso di partire alla ricerca della tua missione.
Tu sei nata ai tuoi progetti e ai tuoi sogni e hai deciso di corrergli incontro.
Il tuo compleanno è ora, perché non c'è modo migliore di festeggiare il nostro venire al mondo che celebrarla la vita!
Tu nell'ultimo periodo hai celebrato ogni giorno e hai sparso in giro le tue gocce di serenità e gioia ed io le ho viste nello sguardo di chi ti ha incrociato.
Il giorno della tua nascita...io c'ero e s…

SARA' LA FINE, MA NON E' LA FINE....

Siamo agli sgoccioli di un lungo e nuovo anno scolastico.
Io ho cambiato giro di mamme, con il cambio scuola e devo dire che non mi sono nemmeno sforzata di creare nuovi legami con altre persone. I pochi legami si sono creati da sé, per vicinanza di casa e per affinità.
Arrivo quindi settimana scorsa alla pizzata di fine anno con un 'altra mamma, consapevole di non conoscere quasi nessuno e di non essere conosciuta da quasi nessuno se non come "La mamma dei gemelli".
I saluti di convenienza sono diventati il mio forte, poi dopo poche banali chiacchiere mi siedo vicino all'unica mamma con cui ho più conoscenza.
La cena inizia tranquilla e serena, si toccano argomenti vari legati alla scuola e altro, finché all'ennesima proposta da parte di chi mi sta accanto di cibo, dal momento che la mia pizza non era ancora arrivata, ho avuto l'ardire di comunicare: "Grazie, ma non mangio la carne. Sono vegetariana".
Questa frase ha scatenato al nostro tavolo un&#…