Passa ai contenuti principali

SEXY LADY


Bene ho deciso di parlare di un argomento HOT....tanto sto scrivendo il post dopo le 22.00 e i bimbi sono a nanna...prima o poi sto vaso di pandora andava scoperchiato.

La gravidanza arrotonda le forme e ti dona una bellezza che non ha niente a che vedere con quella fisica delle top model, è una bellezza ancestrale, che richiama il grande mistero e miracolo della creazione.
Una donna incinta,come tutti sanno, vive in una tempesta d'ormoni...E basta che il suo lui la guardi due secondi in più che a lei vien voglia di saltargli addosso.
Dopo il parto la ripresa della vita sessuale ha tempi dettati dalla storia del parto delle donne e di come l'uomo l'ha vissuta....ma poi....
non sempre tutto torna come prima...a volte ci sono bimbi che dormono nel lettone per un po' di mesi e quindi gli appuntamenti amorosi hanno luogo in stanze diverse dalla camera da letto..ma senza far troppo rumore che magari si svegliano.
A volte capitano che i bimbi si sveglino lo stesso e interrompano la passione...che si sa è un fuoco che arde...ma basta non alimentarlo per qualche tempo che si spegne...quindi i tempi di riaddormentamento dei nani a volte coincidono con quello di chi è di là che aspetta!!!
Ho sempre pensato che più i gioielli diventavano grandi più i momenti di passione sarebbero aumentati....
Invece complice la stanchezza della gestione di due bimbi superattivi, complice la mia forma fisica che non accenna a migliorare (Leggi: lotta ai kili di troppo....quasi fallita e simpatiche macchie gravidiche sul viso...ancora visibili...ma meglio...tempo per la cura di me stessa=-1)....
Mi mancano un po' le coccole sul divano che hanno lasciato spazio a lunghe dormite, le serate a ridere fino a tardi nel letto, le sigarette fumate alla finestra alle due del mattino..mi manca la passione che c'è ancora ma è sepolta dalle notti in bianco e dal bisogno reciproco di staccare la spina e dedicare certe sere ad uscire solo con gli amici...mentre l'altro sta a casa con i bimbi.
Mi mancano anche le piccole attenzioni, che a volte lasciano spazio alle incomprensioni o ai futili battibecchi generati dalla stanchezza.
Voglio che le vacanze riportino il mio principe azzurro sul cavallo bianco e riescano a trasformare la principessa Fiona..in una sexy lady!!!

Commenti

  1. a chi lo dici???? lo rivoglio anch'io il mio principe azzurro, ma soprattutto, io vorrei tornare una principessa.

    RispondiElimina
  2. Idem con patate.
    Sono ancora nella fase in cui crolliamo alle 21.30 e di giorno c'è sempre qualcuno sveglio.

    RispondiElimina
  3. io sospiro...noi non ci incontriamo, è questo il punto.
    quando io sarei "disponibile" non lo è lui e viceversa. del resto quando io sono stanca è perché ho permesso a lui di riprendersi e staccare con la routine col pupo, e viceversa.
    insomma sia due parabole che non si riescono a incontrare negli stessi momenti...

    che tristezza...

    RispondiElimina
  4. eh magari...la sera sono sempre combattuta fra: ferro da stiro, bagno da pulire, polvere o tapis roluant(!!!) e la sera che non faccio niente è perchè sono troppo stanca. Di giorno??? peggio che mai sempre di corsa. uffi!!!

    RispondiElimina
  5. Mi sa che hai dato voce alla situazione di tante..... a parte le sigarette (non fumiamo ;)) sottoscrivo tutto ....

    RispondiElimina
  6. Cara Diana, ti capisco...(a parte i chili di troppo...sei magra e in super forma!!). Alessandro dorme nel lettone...ma non è questo che frena la passione, ma piuttosto la stanchezza, la mancata coincidenza dei momenti di disponibilità, etc etc. Per me le vacanze sono state un toccasana: l'atmosfera più rilassata, una maggior comprensione da parte di mio marito di cosa voglia dire accudire tutto il giorno un bimbo di 10 mesi, hanno fatto si che riuscissimo a ritagliarci dei momenti per noi e a riaccendere la passione...una volta a casa poi tutto come prima!! AHHAHA.Ma almeno quei momenti ci hanno dato la carica e il papi si sente meno trascurato!

    Buone vacanze!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

LA SIGNORA DEI VERMI

PREMESSA:
I gemelli dopo 2 settimane di inserimento al nido sono stati a casa per 3 giorni per vomito e dissenteria.....i famosi giorni dell'esorcista......
Visto che finalmente noi cantavamo vittoria ed eravamo psicologicamente pronti ad un distacco più lungo.....ovvero sarei andata a prenderli per le 15.45 ..........
Sebastiano, sabato e domenica notte, ci ripropone il trailer dell'esorcista
....così .....Martina è al nido fino alle 12.30.....io grazie a mia mamma e al papone sono riuscita ad andare un po' al lavoro.....Sebastiano è a casa......


Oggi è il giorno della signora delle pulizie.....la gentil signora appena arriva fa due chiacchiere con la sottoscritta, prima di affrontare lo sporco più sporco che è diventata casa mia con due gemelli gattonanti e mangianti......
Io le ho raccontato del malessere di Seb. e del fatto che il dottor C. ha detto di non preoccuparsi....che sarà un virus.....tutto senza visitarlo....come di suo solito ..........

Allora la S.S. delle pulizi…

FELICE GIORNO DELLA NASCITA

E' arrivato il 15 Novembre e tu non sei qui con me.
E' il primo compleanno da quando sei nata che passiamo lontane.
Hai compiuto gli anni ed io e i tuoi fratelli ti abbiamo cantato una sguaiata canzoncina tramite whatsup.
Hai compiuto gli anni ed io non ho potuto darti un bacio e darti un regalo.
Quest'anno, come non mai, il tuo compleanno è felice giorno della nascita...già perché non si nasce solo quando si viene al mondo, ma si nasce un sacco di volte nel corso della vita.
Tu sei nata a te stessa e al mondo e hai deciso di partire alla ricerca della tua missione.
Tu sei nata ai tuoi progetti e ai tuoi sogni e hai deciso di corrergli incontro.
Il tuo compleanno è ora, perché non c'è modo migliore di festeggiare il nostro venire al mondo che celebrarla la vita!
Tu nell'ultimo periodo hai celebrato ogni giorno e hai sparso in giro le tue gocce di serenità e gioia ed io le ho viste nello sguardo di chi ti ha incrociato.
Il giorno della tua nascita...io c'ero e s…

SARA' LA FINE, MA NON E' LA FINE....

Siamo agli sgoccioli di un lungo e nuovo anno scolastico.
Io ho cambiato giro di mamme, con il cambio scuola e devo dire che non mi sono nemmeno sforzata di creare nuovi legami con altre persone. I pochi legami si sono creati da sé, per vicinanza di casa e per affinità.
Arrivo quindi settimana scorsa alla pizzata di fine anno con un 'altra mamma, consapevole di non conoscere quasi nessuno e di non essere conosciuta da quasi nessuno se non come "La mamma dei gemelli".
I saluti di convenienza sono diventati il mio forte, poi dopo poche banali chiacchiere mi siedo vicino all'unica mamma con cui ho più conoscenza.
La cena inizia tranquilla e serena, si toccano argomenti vari legati alla scuola e altro, finché all'ennesima proposta da parte di chi mi sta accanto di cibo, dal momento che la mia pizza non era ancora arrivata, ho avuto l'ardire di comunicare: "Grazie, ma non mangio la carne. Sono vegetariana".
Questa frase ha scatenato al nostro tavolo un&#…