Passa ai contenuti principali

DUE DUENNI PART TWO!

Avere due duenni è faticoso,stancante,mette a dura prova il self control, mette a dura prova il rapporto di coppia.....MA E' TREMENDAMENTE DIVERTENTE......
Al momento i nani stanno parlicchiando di più-----e devo dire che quello che riescono a dire è a volte molto divertente!
Seba, soprannominato Solfamì (Divertente musico di corte dei puffi) passa gran parte del tempo a canticchiare e a sperimentarsi in balli...la sua canzone culto è "Zambooooo e o....e che ovviamente è????ma come non si capisce:((( ma è Waka Waka di Shakira......e poi Ninna Mamma nanna....ma canta anche canzoni del Liga e altre inventate da lui...ma le movenze sono quelle che più mi fanno ridere....gira per casa con la sua chitarrina sotto braccio e fa mosse sensuali e ridicole.

Martina si aggira con schiere di bimbi (Ovvero bambolotti) messi nei posti più strani e spesso li porta sul bidet....."Mamma bimbo cacca"...già peccato consumi rotoli di carta igienica per asciugare culetti di plastica......e poi li sgrida,li bacia e dice "Nanna eh...occhei?Nanna là buio ...occhei?"
Insieme ora giocano un po' di più...si rincorrono attorno al tavolo o si nascondono e poi si cercano.
Anche per fare le marachelle si mettono in coppia.
Queste vacanze, rispetto a quelle dello scorso anno sono state molto rilassanti, loro due sono più gestibili e si riesce a fare più cose....
a parte Seba che odia la neve...(Da chi avrà preso?!) e non sopporta i botti di capodanno per i quali è stato sveglio circa due notti dicendo "Bomba No, bomba no".

Ora passiamo tanto tempo a giocare, cosa che io adoro...leggiamo fiabe, cantiamo canzoni, facciamo disegni, cuciniamo biscotti....e andiamo a fare passeggiate....anche se per lo shopping non sono i compagni ideali perché distruggono negozi e tormentano le signore con "Ciao....ciao.....ciao.....cos'è quello? No quetto è mio!?pecchè???".
Martina che è più simpatica alla domanda posta da una signora "Come ti chiami?" ha risposto prima Cacca e poi Pipì e la signora mi dice "Si chiama Carla....come?"
Un altra immagine che mi ha fatto rivalutare la bellezza di avere due gemelli....che ogni tanto io me la scordo.....è quella di un bimbo di circa 4 anni da solo al ristorante con i genitori e degli zii.
I suoi familiari parlavano di cose da grandi e lui si annoiava a morte ....ecco lì ho detto"Ma che tristezza avere un figlio solo!"
Già perchè du is too difficolt che uan.....ma sicuramente very very divertent!!

PS:Ho riletto il post so che domani sera potrei ritrattare tutto dicendo che two is very terrible.....ma oggi è così!

Commenti

  1. Che bello! Non vedo l'ora di arrivarci!
    Non ne posso più di avere due nani traballanti che si esprimono a mugugni e che hanno come principale intrattenimento quello di fregarsi i giocattoli...

    RispondiElimina
  2. Come ti capisco, condivido tutto è troppo bello.
    E se ci penso mi vien da piangere. BACIIII

    RispondiElimina
  3. Hai Ragione!!! mi riconosco nelle tue parole.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

LA SIGNORA DEI VERMI

PREMESSA:
I gemelli dopo 2 settimane di inserimento al nido sono stati a casa per 3 giorni per vomito e dissenteria.....i famosi giorni dell'esorcista......
Visto che finalmente noi cantavamo vittoria ed eravamo psicologicamente pronti ad un distacco più lungo.....ovvero sarei andata a prenderli per le 15.45 ..........
Sebastiano, sabato e domenica notte, ci ripropone il trailer dell'esorcista
....così .....Martina è al nido fino alle 12.30.....io grazie a mia mamma e al papone sono riuscita ad andare un po' al lavoro.....Sebastiano è a casa......


Oggi è il giorno della signora delle pulizie.....la gentil signora appena arriva fa due chiacchiere con la sottoscritta, prima di affrontare lo sporco più sporco che è diventata casa mia con due gemelli gattonanti e mangianti......
Io le ho raccontato del malessere di Seb. e del fatto che il dottor C. ha detto di non preoccuparsi....che sarà un virus.....tutto senza visitarlo....come di suo solito ..........

Allora la S.S. delle pulizi…

FELICE GIORNO DELLA NASCITA

E' arrivato il 15 Novembre e tu non sei qui con me.
E' il primo compleanno da quando sei nata che passiamo lontane.
Hai compiuto gli anni ed io e i tuoi fratelli ti abbiamo cantato una sguaiata canzoncina tramite whatsup.
Hai compiuto gli anni ed io non ho potuto darti un bacio e darti un regalo.
Quest'anno, come non mai, il tuo compleanno è felice giorno della nascita...già perché non si nasce solo quando si viene al mondo, ma si nasce un sacco di volte nel corso della vita.
Tu sei nata a te stessa e al mondo e hai deciso di partire alla ricerca della tua missione.
Tu sei nata ai tuoi progetti e ai tuoi sogni e hai deciso di corrergli incontro.
Il tuo compleanno è ora, perché non c'è modo migliore di festeggiare il nostro venire al mondo che celebrarla la vita!
Tu nell'ultimo periodo hai celebrato ogni giorno e hai sparso in giro le tue gocce di serenità e gioia ed io le ho viste nello sguardo di chi ti ha incrociato.
Il giorno della tua nascita...io c'ero e s…

QUANDO PIANGE LA MAMMA

Ci sono momenti in cui la sofferenza c'è e si sente. Circostanze della vita in cui siamo fragili, vulnerabili e quindi le lacrime solcano le guance e tu ti ritrovi a piangere quando meno te lo aspetti e  con sei occhi puntati addosso e allora provi a  far finta di nulla.
In questi tristi momenti una mamma cosa fa? Finge che nulla sia accaduto e continua imperterrita ciò che stava facendo. Già, perché, a volte le lacrime scendono quando meno te lo aspetti e tu pensi sempre di averla scampata e di non essere vista, quindi tiri su con il naso, asciughi le lacrime e ti pizzichi un po' le guance in modo che siano rosse come il naso e sorridi. Ma il problema è che "quelli" non li freghi. Ti guardano con aria indagatoria e poi "Mamma, hai pianto?". Tu,  adesso ne devi uscire da quella domanda e vorresti cadere in piedi, come il gatto quando casca dall'alto e si gira per toccare elegantemente il terreno con le zampe, quindi sorridi di convenienza e "Io? m…